Fisica

Il fisico quantistico inventa un nuovo codice di correzione degli errori per realizzare l'impossibile

Il fisico quantistico inventa un nuovo codice di correzione degli errori per realizzare l'impossibile


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Un fisico dell'Università di Sydney ha realizzato qualcosa che molti ricercatori ritenevano impossibile in precedenza. Ha sviluppato un tipo di codice di correzione degli errori per computer quantistici che libererà più hardware.

CORRELATO: COMPUTER QUANTUM IBM CARICATO NEL CLOUD PER USO PUBBLICO

La sua soluzione offre anche un approccio che consentirà alle aziende di costruire microchip quantistici migliori. Il dottor Benjamin Brown della School of Physics ha ottenuto questa impressionante impresa applicando un codice tridimensionale a una struttura bidimensionale.

"Il trucco è usare il tempo come terza dimensione. Sto usando due dimensioni fisiche e aggiungendo il tempo come terza dimensione", ha detto Brown in una dichiarazione. "Questo apre possibilità che prima non avevamo".

"È un po 'come lavorare a maglia", ha aggiunto. "Ogni riga è come una linea unidimensionale. Si lavora riga dopo riga di lana e, nel tempo, si ottiene un pannello di materiale bidimensionale".

L'informatica quantistica è piena di errori. Pertanto, uno dei maggiori ostacoli che gli scienziati devono affrontare prima di poter costruire macchine abbastanza grandi da risolvere i problemi è la riduzione di questi errori.

"Poiché le informazioni quantistiche sono così fragili, producono molti errori", ha affermato Brown.

Eliminare completamente questi errori è impossibile. Invece, i ricercatori stanno cercando di progettare un nuovo sistema tollerante agli errori in cui le operazioni di elaborazione utili superano quelle di correzione degli errori. Questo è esattamente ciò che ha ottenuto Brown.

"Il mio approccio alla soppressione degli errori consiste nell'usare un codice che opera su tutta la superficie dell'architettura in due dimensioni. L'effetto di ciò è liberare gran parte dell'hardware dalla correzione degli errori e consentirgli di andare avanti con le cose utili, "Ha spiegato Brown.

Il risultato è un approccio che potrebbe cambiare per sempre il calcolo quantistico.

"Questo risultato stabilisce una nuova opzione per l'esecuzione di gate tolleranti ai guasti, che ha il potenziale per ridurre notevolmente i costi generali e avvicinare il calcolo quantistico pratico", ha affermato la dott.ssa Naomi Nickerson, direttrice dell'architettura quantistica presso PsiQuantum a Palo Alto, in California, non connesso alla ricerca.


Guarda il video: Oltre il LIMITE della FISICA QUANTISTICA (Febbraio 2023).