Scienza

NASA, SpaceX ha rilasciato il simulatore di volo spaziale del drago dell'equipaggio giocabile

NASA, SpaceX ha rilasciato il simulatore di volo spaziale del drago dell'equipaggio giocabile


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

SpaceX ha rilasciato un simulatore di attracco immersivo utilizzato per addestrare gli astronauti Behnken e Hurley per il loro imminente lancio a bordo del Crew Dragon - il primo volo spaziale umano lanciato dal suolo statunitense in quasi un decennio - per uso pubblico, secondo un tweet della NASA. Le agenzie spaziali pubbliche e private hanno anche dichiarato che la Crew Dragon e le Crew Spacesuits sono pronte per la missione Demo-2 sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), secondo un post sul blog sul sito della NASA.

CORRELATI: NASA, SPACEX LANCIANO GLI AMERICANI NELLO SPAZIO SU CREW DRAGON IL 27 MAGGIO

NASA, SpaceX pronto per il lancio durante il rilascio del simulatore di addestramento degli astronauti

Dopo aver caricato il sito web del simulatore di SpaceX, l'introduzione prepara gli astronauti virtuali, dicendo: "Questo simulatore ti farà familiarizzare con i controlli dell'interfaccia effettiva utilizzata dagli astronauti della NASA per pilotare manualmente il veicolo SpaceX Dragon 2 verso la Stazione Spaziale Internazionale. L'attracco è riuscito quando tutto i numeri verdi al centro dell'interfaccia sono inferiori a 0.2. Il movimento nello spazio è lento e richiede pazienza e precisione ", recita il conciso primer prima di un allettante pulsante" BEGIN ".

In particolare, il simulatore di SpaceX includeva un uovo di Pasqua "terra piatta", nascosto nelle impostazioni.

Caratteristiche dell'attrezzatura degli astronauti SpaceX

Nel post del blog, la NASA descrive il suo lavoro con SpaceX attraverso simulazioni con gli astronauti Douglas Hurley e Robert Behnken che dovrebbero volare la missione Crew Dragon - soprannominata Demo-2 - alla fine di questo mese sulla ISS nel tentativo di far ripartire la pubblicità della NASA Programma equipaggio.

La tuta spaziale è fatta su misura per ogni passeggero a bordo del Crew Dragon, ed è ottimizzata per funzionalità, leggerezza e massima protezione dalla potenziale depressurizzazione del veicolo spaziale. Un punto di connessione sulla coscia della tuta collega l'astronauta a sistemi di supporto vitale come l'aria e l'energia elettrica.

Il casco è anche realizzato su misura tramite la tecnologia di stampa 3D e presenta valvole integrate, meccanismi per la retrazione e il bloccaggio nitidi della visiera e microfoni sepolti all'interno della struttura del casco. Ogni tuta spaziale ha anche guanti compatibili con il touchscreen, uno strato esterno resistente alla fiamma e crea un ambiente pressurizzato con un ambiente controllato che l'equipaggio può utilizzare in situazioni insolite come la depressurizzazione della cabina.

Le tute spaziali dispongono anche di comunicazioni sulle rotte e sistemi di raffreddamento, a cui gli astronauti possono accedere in qualsiasi momento durante il volo.

Il simulatore di attracco Crew Dragon

Il sistema Crew Dragon include touch screen e pulsanti per il controllo manuale con "robusta tolleranza ai guasti" incorporata. I touch screen sono stati sintonizzati per funzionare sia con che senza i guanti della tuta spaziale SpaceX e sono stati controllati a fondo attraverso centinaia di ore di addestramento e simulazioni congiunte per dimostrare la piena funzionalità sull'intero raggio operativo della navicella. Mentre Crew Dragon è programmato per attraccare e sganciarsi autonomamente con la ISS, gli astronauti a bordo possono assumere il controllo manuale se necessario.

Noi facemmo.

E abbiamo riscoperto molto rapidamente la prima legge del moto di Newton, che a grandi linee definisce come un oggetto in movimento rimane in movimento a meno che una forza esterna non venga esercitata su di esso. Tra quello che sembra essere il controllo della spinta principale a sinistra e la spinta direzionale a destra, a prima vista sembra che ci sia molta strada da fare per attraccare con la ISS.

Con una velocità sufficiente, il drago virtuale dell'equipaggio compie il viaggio in poco più di un minuto (nota bene: non è una stima ufficiale) - ma c'è un problema. Avendo acquisito così tanta velocità e avvicinandosi rapidamente alla ISS, non c'è abbastanza tempo - o distanza - per rallentare il veicolo spaziale abbastanza da attraccare. Una mossa sbagliata e la navicella virtuale mancherà completamente la stazione spaziale: abbiamo scattato una foto di un quasi-incidente, per mostrare come non attraccare il drago dell'equipaggio:

Nel simulatore di attracco Crew Dragon, le tartarughe picchiano i conigli

Volare nello spazio è molto diverso che volare in aria, figuriamoci guidare una Tesla. Al di là dell'ovvio, non c'è attrito dalla strada o resistenza aerea sulle ali, il che significa che tutto lo slancio relativo alla stazione spaziale non cambierà a meno che il pilota non lo cambi con i propulsori.

Avvicinati troppo velocemente e la maggiore velocità del velivolo richiederà la spinta inversa per rallentare, il che richiede distanza e rischia la collisione con la stazione spaziale. Lasciare i propulsori di beccheggio o imbardata attivi troppo a lungo e il veicolo spaziale inizierà a girare. In particolare, questo può e causa vertigini.

Mentre SpaceX e la NASA si avvicinano alla data di lancio del 27 maggio per Demo-2 - il primo lancio di astronauti negli Stati Uniti in quasi un decennio - è chiaro che nell'orbita terrestre bassa, è meglio muoversi come una tartaruga e non precipitarsi come il proverbiale lepre.


Guarda il video: COSA È SUCCESSO A QUESTASTRONAUTA RIMASTO SOLO NELLO SPAZIO?! (Febbraio 2023).